NUOVA CHIESA E CENTRO PASTORALE

Cavernago/Malpaga (BG)

Il centro ospita la nuova chiesa, l’oratorio e la casa parrocchiale. L’abbraccio” è il riferimento che definisce la struttura elementare dello spazio e il ruolo del nuovo centro pastorale, quale luogo di aggregazione, di inclusione, aperto a tutti.
Un luogo sacro non deve temere il tempo. Il lavoro si concentra sulla materia, sull’ossatura e sulla solidità, in contrasto ad un contesto che ci immerge nell’effimero, nel temporaneo. Il tema del recinto permette di cucire funzioni molto distinte in un unicum architettonico riconoscibile nel territorio. Come nella tradizione romanica l’uso di un’unica materia propone continuità tra interno ed esterno, tra pareti e pavimento, edifici massivi, semplici ma forti essenziali e fortemente integrati nel paesaggio.
Lo spazio interno della chiesa coniuga l’impostazione assiale tradizionale con una spazialità più “centrale”. L’ingresso è laterale e obbliga ad un movimento di rotazione dello sguardo in un crescendo di prospettive e fino al fondale che si solleva con una parete lasciando intravvedere il “chiostro” che caratterizza il fondo visivo del presbiterio.
L’altare è un parallelepipedo “radicato” direttamente nel terreno. Il fonte battesimale cerca una relazione tra terra e cielo. L’ambone è sospeso verso l’assemblea. L’Architettura si arricchisce con le opere dell’artista Gianriccardo Piccoli. L’intero complesso è realizzato con cemento armato a vista opportunamente texturizzato per restituire una superficie che reagisce con la luce naturale. Il colore è quello della terra arata asciugata dai raggi del sole.

COMMITTENTE Parrocchie di Cavernago e Malpaga – Don Enrico Mangili

PROGETTO: Concorso, Preliminare, Definitivo, Esecutivo, Direzione lavori

OPERE ARTISTICHE: Gianriccardo Piccoli

CONSULENTE LITURGICO: Don Giuliano Zanchi

DATA: Concorso 2013 – Inaugurazione Marzo 2018

DATI DIMENSIONALI:
Superficie netta della chiesa: 500mq 600(lordi)
Superficie netta dell’oratorio: 600mq 680(lordi)
Casa Canonica: 120mq 160(lordi)
Superficie del lotto: 9.300mq
Superficie coperta: circa 2.000mq
Posti a sedere: 300

PREMI:
Premio Doka Italia: “La forma della qualità” – 2017

FOTO: Filippo Romano